Scopri i concerti in italia e in europa Milano - Torino - Bologna - Roma - Berlin - London - Ravenna - Hamburg - Savona - Catania - Bari - Amsterdam - Paris - Glasgow - Paderno Dugnano

Live Club

Tutte le informazioni, gli eventi e i concerti di circolo della musica circolo dei lettori a Rivoli (Torino)

CIRCOLO DELLA MUSICA Circolo dei Lettori
via Rosta 23
Rivoli (Torino)

Contatti

Social

il Circolo dei lettori

Palazzo Graneri della Roccia

via Bogino, 9 Torino 

MATERIALI STAMPA

 

Dal 1 al 4 dicembre 5.edizione del Festival del Classico. Il tema è il Lavoro: condanna, diritto, utopia

IO LEGGO QUEL CHE MI PARE. Dicembre al Circolo dei lettori

 Incontri con Mario Calabresi, Serena Dandini, Cristina Fogazzi, Carlo Lucarelli, Melania Mazzucco, Nadia Terranova, Simona Sparaco, Oscar Farinetti, Massimo Gramellini

 

Torino, 24 novembre 2022. Dicembre al Circolo è tempo di incontri, calore, parole preziose. Uno sguardo al pensiero antico è indispensabile per decifrare tutta la complessità dell’anno che ci stiamo lasciando alle spalle: dal 1 al 4 dicembre torna il Festival del Classico, ideato da Luciano Canfora e curato da Ugo Cardinale. La quinta edizione è dedicata al Lavoro: condanna, diritto, utopia. Tra i tanti ospiti Anna Bonaiuto, Ascanio Celestini, Gian Luigi Beccaria, Massimo Cacciari, Francesca Mannocchi, Gustavo Zagrebelsky, il grecista Giorgio Ieranò, il sociologo canadese Daniel Mercure, lo storico della filosofia Carlo Altini, Eva Cantarella, il direttore del Museo Egizio Christian Greco.

A dicembre al Circolo rrivano tanti protagonisti della cultura: Mario Calabresi, alle OGR Torino per Ogr Talk, presenta Una volta sola; Serena Dandini racconta di Cronache dal Paradiso; intorno all’amicizia, l’amore e la religione ruota intorno a Io, Jack e dio di Andrea De Carlo; la beauty imprenditrice Cristina Fogazzi presenta il suo Grand Tour; Carlo Lucarelli, il suo Bell’Abissina, un’indagine del Commissario Marino negli anni del regime e delle colonie; Melania Mazzucco ci parla di Self portrait, il Museo del mondo delle donne; Nadia Terranova racconta la sua favola Il Cortile delle sette fate; e ancora La vita in tasca, romanzo che Simona Sparaco presenta con Massimo Gramellini, mentre in La notte è mia sorella di Maria Laura Berlinguer, la protagonista torna nella sua Sardegna, da New York. 

Dal romanzo al reale con i racconti di celebri italiani e persone comuni, che hanno scelto la felicità nel nuovo libro di Oscar Farinetti; di impresa, nei libri, tratta la Storia confidenziale dell’editoria italiana di Gian Arturo Ferrari; il neurobotanico Stefano Mancuso è protagonista di ABC energetico, il prontuario per affrontare la crisi dell’energia curato dallo scrittore Antonio Pascalea Green Pea; ad Alba, poi, la filosofa Maura Gancitano presenta una lezione dedicata alla Prigione della Bellezza per Torino Spiritualità. Nicola Porro presenta Il padreterno è liberale, che partendo dalla figura di Antonio Martino, riflette sui liberali d’Italia. Sull’attualità del conflitto e la necessità di salvare la democrazia, discute il professor Vittorio Emanuele Parsi nel suo Il posto della guerra

A dicembre proseguono gli appuntamenti di LIMES, che ospita il panel Stati Disuniti d’America con Nicolas Lozito, Federico Petroni e Lorenzo Pregliasco, e del Post, i giornali spiegati bene da Luca Sofri e Francesco Costa

Dicembre è attesa e nell’attesa di Natale torna la musica con il terzo appuntamento di A tutto Volume ! nel quale Maurizio Blatto presenta il suo Le canzoni di Natale, che vengono suonate dal vivo, come live è il concerto dei Gazebo Penguin al Circolo della Musica, all’auditorium di Rivoli. 

Ogni sabato appuntamento con Chi legge cresce, i laboratori per bambine e bambini e proseguono i Gruppi di Lettura, Chi legge non è mai solo sia online con i monografici l’identità ebraica nei racconti di Isaac Bashevis Singer con Francesco PettinariStorie Gotiche in Svizzera con Chiara Valerio e gli evergreen, in presenza a Palazzo Graneri della Roccia. Infine il Circolo dei lettori ospita tra il 15 e il 17 dicembre Sotto Diciotto, il Wiki Campus Stelle di Periferia, tre incontri del festival cinematografico dedicato ai prodotti realizzati dagli under 18 e al cinema legato ai temi dell’infanzia, dell’adolescenza e della gioventù.

 

 

--------------------------------------------------------------------------------------

 

Il programma nel dettaglio, giorno per giorno. 

 

giovedì 1 - domenica 4

Festival del Classico

Lavoro: condanna, diritto, utopia 

Torino I 5.edizione I 1-4 dicembre 2022

 

Condanna, diritto, utopia. Il lavoro, nelle sue declinazioni drammatiche e nelle spinte creative e costruttive, è il campo di riflessione del Festival del Classico, la quinta edizione del progetto della Fondazione Circolo dei lettori, presieduto da Luciano Canfora e curato da Ugo Cardinale, in programma a Torino dall’1 al 4 dicembre. Il pensiero sul lavoro riannoda le nostre radici più antiche al presente, grandi ospiti, studenti e studiosi, alunni e accademici danno voce ai testi classici, rendendoli nuovamente attuali in un confronto aperto con la cultura e la società di oggi. Seguendo il percorso tracciato dalle passate edizioni, il tema del lavoro è affrontato da diversi punti di vista: filosofico, filologico, storico, sociale, politico, linguistico. Rivolto ai giovani, liceali, universitari, fruitori privilegiati e protagonisti del progetto, ai docenti dei licei e delle università, ai cultori del mondo antico e a un pubblico di non specialisti e di non addetti ai lavori, il festival si propone di riaccendere i riflettori sui bisogni più urgenti della contemporaneità, con un'analisi ancorata alla memoria del passato, ma aperta alle sfide future.

qui il programma completo e info ingressi 

 

 

sabato 3 dicembre h 16-17.30 sala musica

Dodici “lavoretti” per Ercole&co 

Speciale Festival del Classico

lab per bambine e bambini 6-10 anni con Merende Selvagge

E drena le stalle, e sconfiggi il mostro, e difendi l’isola, ed entra nel labirinto, e risolvi il labirinto: ma che impresa, l’eroismo! Saccheggiando Mitiche (La nuova frontiera) e Atlante dei Miti (Mondadori), scopriamo i compiti delle più grandi figure del mito.

€ 10 (merenda offerta da Eataly)

prenotazione obbligatoria 011 8904401 | info@circololettori.it

 

domenica 4 dicembre h 17 | OGR Torino foto

Storie di chi ha avuto il coraggio di scegliere 

Mario Calabresi
Una volta sola (Mondadori)
con Federica Furino
Post pandemia il giornalista ha cercato persone che potessero regalare con l'esempio una convinzione: bisogna essere fedeli a sé stessi, fare scelte coraggiose e vivere con intensità, regalandosi ogni giorno la possibilità di scegliere.

un appuntamento presentato da OGR Torino in collaborazione con Fondazione Circolo dei lettori e Mondadori
ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria su ogrtorino.it

 

lunedì 5 dicembre h 18.30 sala grande 

Avventure umane e culturali del Novecento

Gian Arturo Ferrari
Storia confidenziale dell’editoria italiana (Marsilio)
con Simonetta Sciandivasci
Chi racconta questa storia del Novecento di scrittori ed editori, stampatori e mecenati, talenti e miserie ha lavorato in case editrici medie e grandissime, si è occupato di patrie lettere e letterature straniere, ha incontrato persone e cose, attraversato epoche, inventato collane, assunto e licenziato. 

 

lunedì 5 dicembre h 21 sala grande

Il punto è salvare la democrazia

Vittorio Emanuele Parsi 

Il posto della guerra (Bompiani)
con Fabio Armao e Lorenzo Pregliasco 

Se la pace è stata infranta proprio dove le condizioni per mantenerla erano le migliori possibili, che speranza resta per evitare che la forza torni a essere la sola “regola del mondo”? Fondamentali sono la credibilità e la sopravvivenza di quell’ordine liberale che Putin ha messo sotto attacco.

 

lunedì 5 dicembre h 21 sala gioco

Felini e scrittori nel Giappone contemporaneo

Fabiola Palmeri
A ogni gatto il suo autore (Lindau)
con Andrea Pavan

Esisterebbero alcuni romanzi, se gli scrittori e le scrittrici non avessero amato i loro felini? Forse no. I gatti, maestri di vita per la cultura giapponese, sono spesso trasfigurati in personaggi fondamentali, come in Murakami Haruki, Kawamura Genki, Morishita Noriko e Kakuta Mitsuyo. 

 

martedì 6 dicembre h 18 sala grande foto

L’amicizia, l’amore, la religione
Andrea De Carlo
Io, Jack e Dio (La nave di Teseo)
con Flavia Cercato
Mila e Jack si conoscono fin da ragazzini, si frequentano, si separano, si scrivono molto. Sperimentano cambiamenti di luoghi e rapporti, ma continuano a coltivare la loro amicizia, che sembra fermarsi appena al di qua dell’amore. Finché Jack sparisce nel nulla, per sette anni, per poi riapparire, in veste di frate.

 

martedì 6 dicembre h 18.30 sala biblioteca

Storia di un’artista e delle città della sua vita

Maria Teresa Cometto
Emma e l’Angelo di Central Park (Neri Pozza)
con Simonetta Rho

Emma Stebbins 150 anni fa scolpì a New York il famoso Angelo delle Acque. Dal 1856 al 1870 visse a Roma, dove “sposò” un’attrice impegnata per il riconoscimento dei diritti gay. Questa biografia romanzata è anche un ritratto delle due città e del filo rosso che legava americani e italiani.

 

martedì 6 dicembre h 19 sala gioco

L’adolescenza ai tempi del Covid

Ilaria Iacoviello
Due settimane forse un anno (Giunti)
con Paolo Verri
Diversi per carattere e prospettive, Matteo, Luca e Federico vivono le avventure e i momenti importanti tipici dell’adolescenza nei mesi eccezionali del Covid. Una storia che con leggerezza e umorismo riesce a parlare di temi delicati.

 

martedì 6 dicembre h 21 sala grande

Come I promessi sposi hanno fatto l'Italia

Roberto Bizzocchi

Romanzo popolare (Laterza)
con Luca Badini Confalonieri, Grazia Gamba ed Edoardo Tortarolo
Per obbligo e per piacere, quasi tutti abbiamo letto I promessi sposi. La sua enorme diffusione ha reso personaggi, episodi ed espressioni tipici della nostra cultura. È un romanzo che ha fatto l’Italia, grazie a un messaggio politico e pedagogico che è tempo di riscoprire.

 

martedì 6 dicembre h 21 sala gioco

Diciassette miti che hanno fatto la storia della musica

Giangilberto Monti
Vito Vita

Gli anni d’oro della canzone francese (Gremese)

con Marco Basso

Dagli anni ‘40 fino alla fine degli anni ‘70, grandi autori e interpreti hanno fatto la storia della musica francese e non solo, gettando le basi di un genere musicale di fama internazionale e influenzando con la sua forza innovatrice artisti e artiste di tutto il mondo, in particolare in Italia.

 

martedì 6 dicembre h 21 sala biblioteca

Nuovi modi di essere se stessi

Cristina Zaia

Ultima chiamata Bangkok (Castelvecchi)

con Dario Voltolini
Carlo, cinquantenne inquieto, si divide tra la relazione ormai logora con la moglie e quella, faticosa, con un’altra donna. Durante un viaggio in Thailandia, inizia a guardare con occhi diversi la sua vita, scoprendo parti di sé inesplorate. 

 

sabato 5 novembre h 21 | Circolo della musica di Rivoli, via Rosta 23, Rivoli

GAZEBO PENGUINS

apertura porte h 21

ingresso € 12 + dp su dice.fm

 

venerdì 9 novembre h 18.30 | Green Pea

ABC Energetico #2

Imparare dalle piante

con Stefano Mancuso

ABC Energetico è un ciclo di incontri curati da Antonio Pascale, un prontuario per affrontare le sfide della crisi energetica a partire dal nostro immaginario. 

in collaborazione con Green Pea

 

sabato 10 dicembre h 16-17.30 sala musica

Rivoluzioni arcobaleniche 

Quante facce avrà la luna? #3

lab per bambine e bambini 6-10 anni con Fabrizio Einaudi

Cosa si nasconde dietro ai colori che troviamo nelle storie? Attraverso i disegni delle favole dei Grimm e non solo, proviamo a capire quali sensazioni creano nella nostra immaginazione. Oggi tocca a noi disegnare un’opera zeppa di significato e super colorata!

€ 10 (merenda offerta da Eataly)

prenotazione obbligatoria 011 8904401 | info@circololettori.it

 

sabato 10 dicembre h 16-18 | Green Pea

Che cos’è la biodiversità

Laboratorio di storytelling animato e riuso creativo

con Claudia Bellin

a partire dal libro Slow Food Editore di Mathilde Paris & Marion Tigréat

La biodiversità è essenziale ma è in pericolo: ognuno di noi deve prenderserne cura, rispettando la Natura. Dopo la lettura animata con l’uso del kamishibai, nel lab (4-7 anni) realizziamo una scultura tridimensionale a partire da materiali di recupero.

ingresso libero con prenotazione obbligatoria su greenpea.com

 

lunedì 12 dicembre h 18 sala grande

Il giro dell'anno in 12 tappe

Simon & The Stars

Oroscopo 2023 (Rizzoli)

Secondo l’astrologo amatissimo sul web, il cielo è una mappa in continuo movimento, in cui ogni anno e mese i pianeti disegnano sulle nostre vite nuovi equilibri squarciando scenari imprevisti, ribaltando destini, creando ricorrenze. Cosa capiterà nel 2023? 

 

lunedì 12 dicembre h 21 sala grande

Storie di luoghi, di arte e di ansia

Cristina Fogazzi

Il mio Grand Tour (Rizzoli)
con Tommaso Sacchi

Conosciuta come Estetista Cinica, la beauty imprenditrice di VeraLab ha raccolto una quarantina di luoghi del cuore, scelti tra quelli più legati alla sua autobiografia di “viaggiatrice ansiosa” e tra i più difficili da instagrammare. Un racconto appassionato di come la bellezza possa davvero salvarci o comunque renderci esseri umani migliori.

 

martedì 13 dicembre h 18.30 sala grande 

Il Museo del mondo delle donne

Melania Mazzucco
Self-portrait (Einaudi)
con Riccardo Falcinelli
Da Artemisia Gentileschi a Plautilla Briccia, da Frida Kahlo a Georgia O’Keeffe, fino a Carol Rama, Louise Bourgeois e Marlene Dumas, una galleria di capolavori in cui la donna è “soggetto due volte”: perché concepisce e realizza l’opera e perché ritrae se stessa o un’altra donna, superando i ruoli che la società e la cultura le hanno sempre assegnato.

 

martedì 13 dicembre h 18.30 sala gioco

Il romanzo del ponte di Genova

Carlo Piano

Il cantiere di Berto (e/o)
con Rocco Pinto

Sul greto del torrente Polcevera c’è da compiere un’impresa. Tra i mille operai del cantiere c’è Berto, fa il caposquadra. I politici smaniano, la magistratura indaga, i parenti delle vittime invocano giustizia, il governo traccheggia. Berto sente sfuggire le ultime occasioni e sa che non torneranno.

 

martedì 13 dicembre h 18.30 sala musica 

Romain Gary e Jean Seberg, una storia d’amore

Anna Folli
Ardore (Neri Pozza)
Jean e Romain erano diversi in tutto e appartenevano a mondi lontani, eppure è bastato uno sguardo per capire che volevano passare insieme tutta la vita. Per dieci anni sono stati la coppia più invidiata e ammirata di Parigi. Poi la depressione, la paura, il declino, i suicidi.

 

martedì 13 dicembre h 21 sala grande

Attraverso le epoche alla ricerca di una civiltà perduta

Pierluigi Serra

Gli antichi popoli della Sardegna (Newton Compton)
con Federico Audisio di Somma

Il volume ripercorre le tappe della civiltà umana in Sardegna, dalle popolazioni prenuragiche alla colonizzazione romana, tra domus de janas e pozzi sacri, in cerca di quei popoli che la Storia sembra voler nascondere, ma di cui la leggenda ci ha portato il ricordo.

 

mercoledì 14 dicembre h 18 sala gioco 

Una favola sulle donne libere

Nadia Terranova

Il cortile delle sette fate (Guanda)
con Francesca Bolino
Arte, una gatta nera alla sua terza vita, e Carmen, una bambina selvaggia allevata dagli animali del bosco, corrono nella notte di San Giovanni del 1586 per non essere condannate come streghe. Perché è questo che il potere fa alle donne libere. Ma a Palermo ci sono anche sei fate, pronte a salvarle.

 

mercoledì 14 dicembre h 18 sala musica

Il punto di vista del male

Stefano Ercolino

Massimo Fusillo

Empatia negativa (Bompiani

Da Medea al carnefice del San Matteo di Caravaggio, dai Sette palazzi celesti di Kiefer al Joker derelitto di Phillips, qualcosa ci obbliga a interrogarci su noi stessi più delle espressioni artistiche edificanti. Questa ricerca - in letteratura, cinema, teatro, arti figurative - indaga il cuore nero dell’empatia.

 

mercoledì 14 dicembre h 18.30 sala grande

Stati Disuniti d'America 
La mappa del mondo

con Nicolas Lozito, Federico Petroni e Lorenzo Pregliasco

I giornalisti di “LIMES” raccontano il numero di dicembre della rivista di geopolitica.

a cura di “LIMES” in collaborazione con YouTrend

 

mercoledì 14 dicembre h 19 sala biblioteca

Tutankhamon e il destino del Regno
Francesco Tiradritti
Il sangue del falco (Rizzoli)

Il sedicenne Tutankhamon preferisce la caccia ai doveri, non ha un erede e rischia di essere eliminato, ma troverà la forza per ribadire il suo potere come signore delle Due Terre, affrontando un segreto oscuro che lo condurrà a un fatale incontro con la verità. 

 

mercoledì 14 dicembre h 21 sala grande

Le canzoni di Natale

A tutto volume #3

Storia e aneddoti della colonna sonora delle nostre festività, a partire da Le canzoni di Natale (add) del music teller Maurizio Blatto: da White Christmas a Last Christmas, eseguite dal vivo da Gigi Giancursi e Orlando Manfredi e raccontate dall’autore intervistato dal giornalista Carlo Bordone. Santa Claus is comin’ to town!

€ 5 | biglietti su vivaticket.it

Prima dell’appuntamento, passa da Barney's per l’aperitivo!

 

giovedì 15 dicembre h 18 sala grande foto

Verso luoghi ideali per sopportare l’ostilità del presente

Serena Dandini

Cronache dal Paradiso (Einaudi)
con Andrea Zalone
letture di Germana Pasquero

Un libro ironico e avventuroso in cui la storia dell'autrice si intreccia a quelle di donne e uomini famosi e misconosciuti partiti per viaggi straordinari, fisici e mentali, guidati dall’aspirazione all’assoluto, che hanno inseguito fino all'ossessione un sogno, un luogo perfetto, un istante irripetibile, una nostalgia.

 

-------------------------------------------------------------------------------

 

XXIII Sottodiciotto Film Festival & Campus

Wikicampus

Stelle di periferia

in collaborazione con Università degli Studi di Torino

 

giovedì 15 dicembre h 18 sala biblioteca

La periferia sociale di Pier Vittorio Tondelli

con Giulio Iacoli, Critica letteraria e letterature comparate Università di Parma e Chiara Tavella, Letteratura italiana contemporanea Università di Torino, modera Gabriele Rigola, Storia del Cinema Università di Genova

Fin dal suo esordio con Altri libertini, Pier Vittorio Tondelli ha descritto le vicende di personaggi confinati in una periferia geografica e sociale. L’incontro ruota attorno alla dialettica, centrale nella letteratura tondelliana, tra città/provincia e centro/periferia.

 

venerdì 16 dicembre h 18 sala biblioteca

Afro-futurismo: suoni e periferie del mondo

con Jacopo Tomatis, Popular Music Università di Torino, Paolo Ferrari, giornalista, e Raffaele Costantino, artista, speaker radiofonico, autore, e Giovanni Visone, giornalista, modera Enrico Verra, co-direttore Sottodiciotto Film Festival & Campus

Incontro con il musicista Khalab, al secolo Raffaele Costantino, produttore insieme ad artisti maliani, del progetto ‘Mberra, un disco pubblicato dall’etichetta Real World di Peter Gabriel. Un viaggio visionario alla ricerca di un nuovo linguaggio narrativo tra passato e futuro, tra Africa e resto del mondo.

 

sabato 17 dicembre h 18 sala biblioteca

A scuola in periferia: l’école Kourtrajmé

con gli studenti dell’École Kourtrajmé e Giovanni Semi, Sociologia Università di

Torino/DIST, modera Cristina Colet, co-direttrice Sottodiciotto Film Festival & Campus

La scuola Kourtrajmé è una scuola di cinema fondata nel 2018 a Montfermeil dal regista Ladj Ly con l’obiettivo di promuovere l’integrazione sociale e offrire una formazione gratuita, aperta a tutti e senza requisiti di diploma. Oltre alla sede storica, oggi la scuola ha diverse sedi in tutto il mondo: Marsiglia, Dakar, Madrid e, prossimamente, Caraibi.

 

------------------------------------------------------------------------------

 

 

giovedì 15 dicembre h 18 | Palazzo Banca d’Alba, via Cavour 4, Alba 

Maura Gancitano 

La prigione della bellezza 

La bellezza oggi è qualcosa di ben preciso a cui adeguarsi: un certo modo di vestire, di mangiare, di parlare, di camminare. In altre parole, una gabbia dorata in cui non ci rendiamo conto di essere rinchiusi. È tempo, allora, di ripensare un’idea di bellezza lontana dai condizionamenti esterni, per coglierla come percorso di fioritura personale.

in collaborazione con Torino Spiritualità
partner Banca d’Alba

 

giovedì 15 dicembre h 21 sala grande

Sardegna, dall’Inquisizione spagnola a oggi

Maria Laura Berlinguer
La notte è mia sorella (Edizioni L’Età dell’Acquario / Lindau)
con Francesca Angeleri
Julia Carta, dirigente di una multinazionale a New York, torna nella sua Sardegna dopo un grave incidente d’auto. Qui ritrova i profumi e i sapori dell’infanzia, vecchie amicizie, l’amata Tata. E il passato, che riaffiora quando scopre sulla spiaggia il cadavere di una donna, uccisa durante un macabro rituale.

 

giovedì 15 dicembre h 21 sala gioco
Essere liberali in Italia

Nicola Porro
Il padreterno è liberale (Piemme

Il giornalista riflette sul ruolo e la figura dei liberali italiani rievocando Antonio Martino. Ne viene fuori un ricordo spassionato, divertente e irriverente sui capisaldi, sull'essenza della cultura liberale, sui contributi dati alla crescita dell’Italia.

 

venerdì 16 dicembre h 18 sala grande

Come gli economisti hanno aperto la strada al Fascismo

Clara E. Mattei

Operazione austerità (Einaudi

con Riccardo Bellofiore, Nadia Garbellini e Giangiacomo Migone, modera Laura De Donato

L'austerità, parola d'ordine degli economisti ortodossi, sembra aggravare i problemi più che risolverli, tanto da far dire ai suoi critici che non funziona. Studiandone origini e storia, diventa evidente sia il baluardo del capitalismo difeso dagli economisti liberali a ogni costo: anche alleandosi al Fascismo e sostenendo politiche autoritarie.

 

venerdì 16 dicembre h 21 sala grande

Il destino in una notte

Simona Sparaco 

La vita in tasca (Solferino)
con Massimo Gramellini
Mattia a Milano e Malik in Ghana, tredicenni, hanno entrambi un viaggio da affrontare: l’uno per trovare la propria identità, l’altro attraverso il deserto e poi per mare. A chilometri di distanza, eventi imprevedibili li portano verso una stessa notte che deciderà il loro destino.

partner Reale Mutua

 

venerdì 16 dicembre h 21 sala gioco

La seconda vita di una donna più forte del destino

Milena Béthaz

Un cuore in vetta (Edizioni Terra Santa)
con Luciano Violante e Luisa Vuillermoz, modera Davide Demichelis

Colpita da un fulmine nel 2000, l’autrice racconta di come ha saputo, nonostante i gravissimi danni fisici e psichici, reagire riconquistando la sua quotidianità, la professione di guardaparco nelle valli del Gran Paradiso e la vetta del Gran Paradiso.

 

sabato 17 dicembre h 11 sala grande

I giornali, spiegati bene

La rassegna stampa del Post

con Francesco Costa e Luca Sofri

Torna l’appuntamento cult del sabato mattina con il Post per orientarsi fra titoli, notizie e parole dell’informazione in edicola.

anche in streaming su Facebook e YouTube

 

sabato 17 dicembre h 16-17.30 sala biblioteca

Tutte le feste del mondo 

Storie per tutti i gusti #3

lab per bambine e bambini 6-10 anni con Merende Selvagge

Come tenere a bada le mostro-paure perché non diventino megamostri? E se quella di Babbo Natale perde il controllo, come salviamo lui e tutti i mini-umani del Pianeta? Con Un mostro per Babbo Natale (Marietti Jr.) sconfiggiamo i timori e salviamo le feste!

€ 10 (merenda offerta da Eataly)

prenotazione obbligatoria 011 8904401 | info@circololettori.it

 

sabato 17 dicembre h 17-22 

The reactive event - Christmas edition

Art, food & entertainment for charity

con gli artisti Monica Barengo, Nicolò Canova, Fernando Cobelo, Luca Petrone, Max Petrone, Gabriele Pino e Federico Tardito

Festeggiamo insieme il Natale: l'evento benefico di Simpol. the reactive agency dedicato alla raccolta fondi per la Fondazione Ricerca Molinette ospita esibizioni di live painting, fotografiche, musicali e uno sfizioso aperitivo offerto.

a cura di Simpol. the reactive agency in collaborazione con Fondazione Circolo

dei lettori per Fondazione Ricerca Molinette

info 011 0240725 | info@simpolagency.com | simpolagency.com

 

lunedì 19 dicembre h 18 sala gioco

Dialogo sulla sostenibilità d’impresa 
Nuovi modelli di business B Corp e Società Benefit 

a partire da Un’impresa possibile (Aboca) di e con Paolo Di Cesare e Eric Ezechieli

Le imprese cominciano a riconoscere la necessità di mettere in discussione i capisaldi del capitalismo e il movimento globale delle B Corp promuove un salto evolutivo: concepire il business come forza positiva, uno strumento per creare una prosperità durevole e condivisa e valore per tutti i portatori di interessi, non solo gli azionisti. 

 

lunedì 19 dicembre h 18.30 sala grande foto
Un’indagine del Commissario Marino

Carlo Lucarelli
Bell’abissina (Mondadori)
con Bruno Ventavoli
La Squadra Fognature, perlustrando il sottosuolo di strade su cui deve passare il Duce, trova le ossa di una donna. Dieci anni dopo, il commissario antifascista Marino scopre il coinvolgimento di un ricco imprenditore che fece fortuna nelle Colonie. Oltre a smascherare un assassino seriale, questa indagine può mettere in grave difficoltà il regime.

 

martedì 20 dicembre h 18.30 sala grande

Cinquantadue storie sull’ottimismo e il suo contrario

Oscar Farinetti
È nata prima la gallina… forse (Slow Food editore)
con Luca Bianchini
Eventi e personaggi famosi (Leonardo ottimista verso gli incompiuti o Manzoni in crisi per le stesure di I promessi sposi), ma anche contadini della Langa fenogliana, postini e galline parlanti suggeriscono come l’ottimismo possa essere una scelta di vita, di felicità. 

 

mercoledì 21 dicembre h 18 sala gioco

Grand tour sentimentale

Carlo Grande

Tutt’intorno è Francia (Edizioni Terra Santa)

Un viaggio oltre gli stereotipi, dalle spiagge della Costa Azzurra, rifugio di artisti e scrittori, verso la Loira dei re e di Leonardo, fino al Nord di Proust e Leblanc, tra memorie letterarie e ricordi di guerra; e poi giù verso le Alpi, dove Italia e Francia si saldano indissolubilmente.

 

mercoledì 21 dicembre h 18 sala musica

Sotto il segno del materialismo storico culturale

Renato Barilli

Il pensiero occidentale dai presocratici al postmoderno (mimesis)

con Mario Marchetti

Lo studio delinea un percorso che non segue gli approcci tradizionali ma tenta di proporre soluzioni originali per intendere sia il compito dei presocratici sia il ruolo dei sofisti, cercando inoltre di rispondere al quesito della nascita delle tre religioni monoteiste in Asia minore.

in collaborazione con Premio Italo Calvino

 

giovedì 22 dicembre h 18 sala grande
Val Susa, emozioni da bere 
Voci e volti, etichette, avventure e scommesse
con Giorgio Cattaneo, Claudio Allais, Stefano Fusaro e Gilberto Richiero
A 25 anni dalla nascita della denominazione d'origine Valsusa Doc, parole e immagini regalano una spettacolare galleria di piccole aziende accomunate dalla stessa passione per il frutto della loro fatica: il vino di montagna ricavato da filari davvero “eroici”, strappati al pendio.

 

 

------------------------------------------------------------------------

 

GRUPPI DI LETTURA.

 

I MONOGRAFICI

> sono online su Zoom

> puoi seguirli se hai la Carta Io leggo Più o se li compri in Accoglienza (se vuoi pagare via bonifico scrivi a info@circololettori.it)

 

giovedì 1/12 h 16-17

L’IDENTITÀ EBRAICA NEI RACCONTI DI ISAAC BASHEVIS SINGER

con Francesco Pettinari

prossimo appuntamento: 15/12

 

venerdì 2/12 h 18-19

STORIE GOTICHE (IN SVIZZERA)

con Chiara Valerio

 

GLI EVERGREEN

> sono al Circolo

> puoi seguirli se hai la Carta Io leggo di Più

> iscriviti al Circolo, oppure via telefono (011 8904401) o via mail (info@circololettori.it)

 

lunedì 5/12 h 18-19

HISPÁNICA. DON CHISCIOTTE

con José Manuel Martín Morán

prossimio appuntamentio: 12-199/12

 

lunedì 5/12 h 19-20 

IL COMUNE SENSO DELLA LINGUA

con Andrea De Benedetti

in collaborazione con INCIPIT OFFRESI

 

martedì 6/12 h 18-19

ENGLISH TALES

con Guy Watts

 

martedì 6/12 h 19-20.30

CAFÉ PHILO. QUALI PARADIGMI PER IL MONDO CONTEMPORANEO?

con Guido Brivio

 

mercoledì 7/12 h 18-19

ROUSSEAU CONTEMPORANEO

con Roberta Sapino

prossimi appuntamenti: 14-21/12

 

giovedì 7/12 h 10.30-12

TEMPO DI PAROLE

con Marvi del Pozzo

prossimi appuntamenti: 15/12

 

venerdì 9/12 h 18

EQUILIBRI D’ORIENTE

con Equilibri d’Oriente

 

giovedì 15/12 h 19-20

RAGAZZA, DONNA, ALTRO. ANCORA AUTRICI DELL’AFRICA SUBSAHARIANA, DELLA DIASPORA AFRICANA, AFRODISCENDENTI, AFROPOLITAN

con Vesna Scepanovic e Irene Zagrebelsky

 

 

 

circololettori.it

 

Il Circolo dei lettori è un progetto di Fondazione Circolo dei lettori, con il sostegno di Regione Piemonte, Fondazione Compagnia di San Paolo, Fondazione CRT; con il contributo di Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Torino; main partner Lavazza group; partner Azimut capital managment, Reale Mutua, Banca d’Alba, Raspini, Sparea, Audible; charity partner Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro

 

Ufficio stampa Fondazione Circolo dei lettori
Pietro Martinetti | 340 3712520

press@circololettori.it

 

Isabella d’Amico & Valeria Frasca Agency

Isabella d’Amico | 338 4653714

isabella@damicofrasca-agency.com

Valeria Frasca | +33 687020529

valeria@damicofrasca-agency.com

 

 

Tutti gli eventi per circolo della musica circolo dei lettori

Nessun evento presente

Altri locali vicino Rivoli (Torino), Piemonte